Grotte di Castro

Trofeo a squadre “Città di Grotte di Castro” di “acquacanestro”, pallavolo, calcio a 5 e pallamano.
All'Istituto Omnicomprensivo di Bagnoregio il Trofeo "Grotte di Castro"I ragazzi della professoressa Galli hanno superato di misura i padroni di casa di Grotte di CastroSi è svolta ieri mattina a Grotte di Castro, presso il centro sportivo, e presso il palazzetto di san Lorenzo Nuovo la prima edizione del Trofeo a squadre “Città di Grotte di Castro” di “acquacanestro”, pallavolo, calcio a 5 e pall...

Il Territorio

La città di Grotte di Castro è posizionata sulla parte settentrionale dell'orlo dell'antico cono vulcanico, appartenente alla catena dei monti Volsini che, in seguito al collasso calderico, avrebbe originato oltre 300.000 anni fa, il Lago di Bolsena.

Cenni Storici

Gli Etruschi

Grotte di Castro fu un grande centro etrusco di primaria importanza.
L'altura vulcanica posta a levante dell'odierno centro abitato conserva nel nome il ricordo di un antico centro, la “Civita ” che ci appare oggi come una vasta superficie pianeggiante in leggero pendio verso il lago, elevata da un'alta rupe sulle vallate circostanti. La sua superficie che oltrepassa i 20 ha, la inserisce di diritto tra i maggiori centri dell'antico territorio volsiniense.
Anticamente in prossimità del confine tra i territori di Vulci e di Volsinii, fu un centro già attivo nella seconda metà del VII sec. a.C. e conobbe un notevole sviluppo nel corso del secolo seguente, come sembra testimoniare la consistente espansione delle necropoli circostanti, con numerosi sepolcri a camera(foto).
Tra la metà del V e gli inizi del IV s e c. a.C. l'abitato attraversò un periodo di crisi, in rapporto alle difficoltà economiche che in questo arco di tempo colpirono soprattutto l'Etruria meridionale interna. Tra la fine del IV e gli inizi del III sec. a.C. anche l'abitato della Civita subì direttamente i contraccolpi dell'espansionismo romano ai danni del territorio volsiniese, anche se alcuni indizi fanno ritenere che l'abitato sia sopravvissuto in epoca romana, anche se in forma dimessa.

Il Medioevo

L'antico insediamento rimase deserto forse già nel VIII sec. d.C., in coincidenza con le devastazioni longobarde, quando la popolazione superstite dovette trasferirsi sulla vicina e più sicura rupe che ospita l'attuale paese di Grotte di Castro. Questi abitanti, in un primo momento dovettero utilizzare come loro dimore delle grotte, in parte già esistenti e in parte appositamente scavate nella roccia tufacea: da qui derivò per il paese l'appellativo “Castrum Criptarum”.
L'originario nucleo abitativo può essere collocato sulle pendici orientali del crinale. In questa zona possiamo oggi ammirare la Basilica di Maria SS. Del Suffragio, di forme tipicamente barocche, ma la cui data di erezione si perde con le origini del paese. Nel 1077, per la prima volta appare il nome delle “Grotte” sull'atto di donazione che la Contessa Matilde di Canossa fece alla Chiesa di una parte della Tuscia. In questo periodo si dovette iniziare a costruire la Chiesa di S. Pietro Apostolo, poiché il Vescovo di Orvieto Guglielmo la consacrò nel 1118, dopo aver celebrato un sinodo nella Chiesa di San Giovanni in Val di Lago (foto).
Nel 1119 Grotte fu sottoposto al dominio di Orvieto.
A seguito del saccheggio a cui Arrigo VII sottopose Grotte e i paesi circostanti nel 1186, gli orvietani decisero di fortificare il paese cingendolo di mura. Costituite da grossi blocchi parallelepipedi di tufo locale, erano intervallate da numerosi fortini, avevano delle guardiole ed erano munite di alte e robuste strutture di fortificazione.Grotte diventò così un vero e proprio castello che aveva due sole porte: una a mezzogiorno, verso il lago, a capo di una tripla salita ed era sostenuta da alte e solide mura l'altra a ovest, tra la Rocca e la casa del Podestà, che attraverso un ponte elevatoio dava accesso a Piazza dell Libertà, oggi Umberto I.

Il Ducato di Castro

Dopo vari secoli di dispute e episodi bellici, nel XVI secolo Grotte entra a far parte del Ducato di Castro.
Nell'anno 1537 il Duca Pier Luigi Farnese, avendo acquistato il fondo di Frascati, lo cedette alla Camera Apostolica e ne ricevette in cambio la città di Castro e il Castello delle Grotte. In questo periodo l'antico nucleo medievale presenta un ulteriore sviluppo urbano: ne è testimonianza la costruzione di alcuni palazzi nobiliari, tra i quali si distinguono il Palazzo i Innocenzo Iuzzi del 1563 e il Palazzo Comunale (foto), sempre della seconda metà del '500. Sotto i Farnese la polazione trovò un clima di pacifica convivenza e di tranquilla amministrazione. Tutto ciò durò fino a quando la città di Castro fu distrutta per volere di Innocenzo X.
Grotte da questa data tornò sotto il diretto dominio della Santa Sede da cui si affrancò sotto l'Unità d'Italia.

Numeri ed indirizzi utili

Comune di Grotte di Castro

Piazza G.Marconi 6
01025 Grotte di Castro (Vt)

Tel. 0763-798002 Fax 0763-797172
comunegrottedicastro@tin.it
Carabinieri

Via Bardiniana 1
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 796002 - 0763 796074
Guardia Medica

Via Cesare Battisti 68
01021 Acquapendente (Vt)
Tel. 0763 735038
Ospedale di Acquapendente

Via Cesare Battisti 68
01021 Acquapendente (Vt)
Tel. 0763 73501
Farmacia

Via Vittorio Veneto 4/g
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 796006
Protezione Civile

Loc. Pieve
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 393 0375055
Vigili del Fuoco

Loc. Cantoniera
01010 Latera (Vt)

Tel. 0761 456110 - 0761 456165
Istituto Comprensivo Grotte di Castro (Scuola dell’Infanzia - Scuola primaria e secondaria di 1°grado)

Via A. Ruspantini 11
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 796009 Fax 0763 797281
www.icgrottedicastro.it
Poste Italiane Ufficio Postale

Via Vittorio Veneto 84
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 797274
Pro Loco

Via Roma snc
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel.
proloco@comunegrottedicastro.it
Cassa di Risparmio di Orvieto

Piazza Cavour 32
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 798005
Cassa di Risparmio di Viterbo

Via Vittorio Veneto 2/D
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 796005
Banca Monte dei Paschi di Siena

Via Vittorio Veneto 4/E
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 798069
Basilica Santuario S. Maria Del Suffragio

Vicolo Limbo 1
01025 Grotte Di Castro (VT)
(Prenotazioni per visite al Museo della Basilica)
Tel. 0763 796167
Museo Civita

Piazza G. Matteotti 1
01025 Grotte di Castro (Vt)

Tel. 0763 796983
museocivicogrottedicastro@simulabo.it
Biblioteca Comunale Grotte di Castro

Piazza della Rocca 9
01025 Grotte di Castro (Vt)

Tel. 0763 797173 Fax 0763 797173
bibliotecagrotte@libero.it
Centro Anziani

Via Luigi Orzi snc
01025 Grotte di Castro (Vt)
Tel. 0763 798002 Int. 7/8

Acquapendente
Arlena di Castro
Bagnoregio
Barbarano Romano
Bassano in Teverina
Bassano Romano
Blera
Bolsena
Bomarzo
Calcata
Canepina
Capodimonte
Capranica
Caprarola
Carbognano
Castel Sant'Elia
Castiglione in Teverina
Celleno
Cellere
Civita Castellana
Civitella d'Agliano
Corchiano